Crea sito

Senza categoria

MY FUTURE

Articolo riservato alle diciassettenni, diciottenni ed anche a chi non ha realizzato il proprio sogno per soddisfare le aspettative degli altri.

Cosa vorrei fare della mia vita? Ancora non saprei c’è tanta confusione nella mia testa. Giornalismo, spettacolo o medicina( o più esattamente chirurgia)?

Vi starete sicuramente dicendo, che sono tre strade completamente diverse. Si lo sono. Ognuna di queste è speciale per me per qualche motivo.

Vi parlerò in modo più semplice possibile, in quanto i miei ragionamenti sono un po’ complicati. La recitazione, il canto, la danza sono le mie valvole di sfogo. Sono la mia sicurezza quando tutto crolla. Sono me e io sono loro. Ma allora perché trovo cosi complicato percorrere questa strada nel mio futuro. Perché ogni qualvolta mi viene chiesto, cosa voglio fare all’università, io rispondo chirurgia.

A me chirurgia piace, mi piace perché salvare delle vite mi farebbe sentire utile a qualcosa. Tornare a casa la sera e aver salvato una vita mi farebbe andare a letto felice perché io con le mie mani ho contribuito alla felicità di un’altra persona. Ma allora perché tanta confusione?

Passiamo alla terza strada quindi terza motivazione. Ho aperto questo blog per una ragione esprimere quello che volevo, non sono mai stata nella vita quotidiana una che si apriva molto o esprimeva le sue convinzioni con facilità, ho visto in questo blog un meccanismo di sblocco. Una sorta di pulsante che attivavo per esprimere me stessa. E oltretutto adoro la moda e tutto ciò che la riguarda. Io la sento come se fosse una sorella o una amica, perché il mio abbigliamento rappresenta quella che sono, e che emozioni provo di giorno in giorno.

Una di queste strade dovrà pur essere la mia. Mia madre mi ha sempre detto che se voglio davvero una cosa, do tutto il possibile e solo allora sarò felice e soddisfatta. Ma se io non so cosa fare, come mi sentirò se prenderò accidentalmente la scelta sbagliata?

Io so di essere la creatrice della mia vita, ogni scelta influenza il mio futuro. La strada che sceglierò, dovrà essere quella giusta perché la creerò io e continuerò a percorrerla con le mie pazzie e sogni.

L’unica cosa che dovrò mettermi bene in testa è che non si vive per accontentare gli altri ma per se stessi.

Milan Fashion Week

Oggi è iniziata la Milan fashion week.
La prima sfilata è stata quella di Grinko(un marchio russa che da un paio di stagioni sfila a Milano). Lo stilista a fine sfilata ha percorso la passerella con il suo compagno e le sue due figlie di appena un mese.
La settimana della moda di Milano si concluderà lunedì 27, con la sfilata di Daizy Shely. Gli stilisti presenteranno le nuove collezioni per l’autunno-inverno 2017.
Quest’anno non si è tenuto il pranzo di gala per apertura della fashion week, questo per omaggiare “Franca Sozzani” la celebre direttrice di Vogue Italia, morta a dicembre. Ma sarà tenuta una messa in suo onore al duomo di Milano il 27 febbraio.
La città durante questa settimana sarà la porta per i nuovi trend nel mondo. Ci saranno sfilate, eventi, cene e manifestazioni culturali.
Una mostra sicuramente da non perdere é quella a Palazzo Morando che sarà aperta fino al 9 aprile: “Manolo Blahnik. The Art of Shoes”.
Un’altra mostra imperdibile dal 21 al 28 febbraio in via della Spiga ci sarà la mostra aperta al pubblico di Marie Claire, #LIKES TIMELESS.

Non ci resta che vedere giornata per giornata, a domani!

Buona la Prima

Risultati immagini per sanremo 2017

Apre la sessantasettesima edizione del Festival di Sanremo Tiziano Ferro che canta ”mi sono innamorato di te” di Luigi Tenco(quest’anno si celebra il cinquantesimo anniversario della sua morte). L’esibizione è stata emozionante e suggestiva. Il cantante è tornato successivamente sul palco per cantare i due singoli del suo nuovo cd “Potremmo ritornare” e “il conforto” con Carmen Consoli. La cantante ha indossato un abito di Philosophy di Lorenzo Serafini,, bianco a pois, la parte di sopra voleva sicuramente imitare il modello militare. L’abito non mi è piaciuto.

Quest’anno, come i due anni precedenti il conduttore è Carlo Conti, ma quest’anno è accompagnato alla conduzione da una delle regine della televisione italiana, Maria De Filippi. La conduttrice non ha voluto scendere le  famose scale sanremesi per paura di cadere ma successivamente stava rischiando sul palco. Maria per tutta la durata del festival ha deciso di indossare abiti di Givenchy by Riccardo Tisci. Ieri sera, durante la prima serata, ha indossato due abiti il primo lungo nero con delle trasparenze e tacchi altissimi, il secondo che era un misto tra ballerina di charleston e fata madrina di Cenerentola. I vestiti erano belli ma vedremo stasera se indosserà qualcosa di migliore.

La prima cantante in gara Giusy Ferreri ha indossato un completo nero che non mi è piaciuto molto. La canzone, invece, ha un ritmo orecchiabile, è un potenziale tormentone. Ma ieri sera forse essendo la prima non ha eccelso. RIMANDATA

Il secondo cantante in gara è stato Fabrizio Moro, il look valeva un grandissimo no. Il testo della canzone mi è piaciuto e  lui come cantante in se per se mi piace, quindi vedremo come si evolverà la sua situazione nella serata cover e successivamente venerdì e sabato. PASSATO

Durante la prima serata ha semicondotto Roul Bova presentando due cantanti in gara(prove di conduzione in vista del prossimo Festival?).

La terza cantante in gara è stata Elodie, il suo abito di Etro secondo me è uno dei migliori della serata, colorato e divertente. Ho adorato le scarpe. Passiamo al pezzo, mi è piaciuto anche se è il tipico pezzo alla Emma Marrone(coautrice del brano). PASSATA

Quarta cantante in gara, Lodovica Comello ha indossato un abito di Vivetta bello e farfalloso, c’era grande attesa per sapere cosa avrebbe indossato, in quanto aveva definito le scelte dei vestiti di Sanremo un po’ Pop. E cosi è stato. Il brano dovrò riascoltarlo una seconda volta in quanto, mi è sembrata un’interpretazione alla Violetta. Quindi ci rivediamo venerdì per un secondo ascolto. PASSATA

Quinta cantante in gara: Fiorella Mannoia. Che dire? Il suo è stato il miglior vestito della serata semplice e  raffinato, firmato Antonio Grimaldi. Proprio lei che non aveva paura non del giudizio della canzone ma di quello che avrebbe indossato, è andata benissimo. Parliamo, invece della vera essenza del festival la canzone… fino ad ora è la migliore che abbia sentito. È ricca di significato e lei l’ha interpretata benissimo. PASSATA

Sul palco a metà serata sono saliti i veri eroi: vigili del fuoco, militari, croce rossa, soccorso alpino e protezione civile. Uno per ogni gruppo ha parlato di un esperienza che gli rimarrà sempre nel cuore, scena molto emozionante soprattutto quel cane sul palco che aveva degli occhioni bellissimi.

Il sesto cantante in gara è stato Alessio Bernabei, il look non mi è piaciuto… la canzone nemmeno. PASSATO ma non per me.

Settimo cantante in gara: Al Bano. La canzone “di rose e di spine” è molto bella ma tuttora mi chiedo a chi è riferita? A Loredana o a Romina? PASSATO

L’ottavo cantante in gare è stato Samuel dei Subsonica, che quest’anno al festival per la prima volta si è presentato da solista. I jeans se li poteva pure evitare, ma gli accettiamo, la canzone non  è male ma ho bisogno di risentirla un’altra volta. PASSATO

Dopo Samuel sono saliti sul palco “un duo che non è stato preso al festival per motivi tecnici” a detta di Carlo Conti, Paola Cortellesi e Antonio Albanese. Hanno cantato lo sviluppo di una storia d’amore, lei ha una voce bellissima sul serio. Erano sul palco per presentare il  loro nuovo film “Mamma o Papà?”. Lei indossava un abito lungo nero firmato Giorgio Armani, molto bello.

Il successivo cantante in gara è stato Ron, a molti non è piaciuta la sua canzone, ma a me non è dispiaciuta. RIMANDATO

Poi è stato il turno di Clementino, stile da repper firmato Marcelo Burlon. Il pezzo mi è piaciuto anche se preferivo quello dell’anno scorso. Ma non è sicuramente il peggiore. RIMANDATO ma non secondo me.

Prima dell’ultimo cantante in gara è stato il turno di RICKY MARTIN. Che dire? Stile giovanile e senza pensieri. Con il suo medley ha fatto ballare tutto l’Ariston. Alla fine della sua esibizione era sudatissimo e ha ringraziato l’Italia. Bellissima esibizione.

The last but not the least(l’ultimo ma non il peggiore) ha cantato una canzone scritta da lui “vietato morire”, intensa e molto bella. Mi sono emozionata. PASSATO

Sul palco è salita anche Diletta Leotta, per parlare di quello che le è successo qualche mese(le hanno rubato delle foto dal computer e le hanno messe in giro per il web), , critiche a parte della Balivo era bellissima vestendo un abito firmato Alberta Ferretti.

L’attrice, Rocio Munoz Morales a fine serata a raggiunto il suo compagno Raul Bova sul palco. Lei presentatrice due anni fa sempre con Carlo ha giudicato il suo fidanzato su come ha presentato. Scenetta Casa Vianello. Lei sarebbe stata bellissima se sul suo abito non ci fossero state quelle “corna”.

Gli ultimo ospiti della serata sono state due delle persone più alte d’Italia, lei, pallavolista italiana, Valentina Diouf alta 2m e 2cm ha indossato un abito carino ma non eccellente, abbinato con quei capelli blu poi….

Ci vediamo domani con i prossimi commenti…

P.S mi piacerebbe sapere quale è stata la vostra canzone preferita sino ad ora e quale abito vi è piaciuto di più.

Baci

Nelea

Per poter risalire bisogna necessariamente toccare il fondo.

Con questa frase voglio iniziare questo articolo dedicato a me. Quest’ultima settimana è stata complicata, tra litigi, insuccessi e mancanze, ho vissuto nel fondo per un po’, dove credo di essere ancora tuttora. Ed è stata una settimana che tra i “non c’è la posso fare” e i “cosa altro succederà?”, è passata a rilento e male.

Ogni volta che mi succede una cosa improvvisa e brutta mi domando se ho toccato il fondo oppure no, ed è li che scatta in me un senso di protezione, mi estraneo, scrivo, non guardo il telefono, per il semplice motivo che non so dove sono arrivata, e per non soffrire mi proteggo.

Tutto è iniziato sabato 22 gennaio, sembrava andare tutto bene ma ad un certo punto, il vaso ha cominciato a rompersi piano piano, un pezzo alla volta e quel vaso ero io. Ho sentito che tutto stava svanendo, le mie certezze, le mie amiche, un giorno sono arrivata pure a non riconoscere più me stessa. Ma è proprio da li che ho cercato di ripartire.

Con persone che non mi parlano più e io che devo ascoltare un po’ di più la mia coscienza, ho cercato di recuperare, ma la salita non è mai facile come la discesa, infatti per adesso sono ancora giù, ma mi faccio forza e salgo.

Ed è proprio in questi giorni che ho capito tante cose:

  • Molto probabilmente medicina non è la mia strada
  • Vorrei fare tante cose ma ho paura
  • Devo chiarire delle situazioni
  • E soprattutto devo vivere secondo quello che mi piace fare, facendo delle scelte.

“La vita dell’uomo è fatta di scelte: sì o no. Dentro o fuori.

Su o giù. E poi ci sono le scelte che contano. Amare o odiare. Essere un eroe o essere un codardo. Vivere o morire. Combattere o arrendersi. Lo dirò di nuovo per essere sicuro che tu mi senta. La vita umana è fatta di scelte. Vivere o morire: questa è la scelta importate. E non sempre dipende da noi.”

 

— Derek Shepherd // Grey’s Anatomy, 6×24.

Film 2K17

Anno nuovo, Film nuovi

Ogni nuovo anno porta nuove uscite di film al cinema, ed io per la prima parte di quest’anno ne ho selezionate alcune che mi piacerebbe vedere.

Collateral Beauty esce il 5/1

Immagine di movie, will smith, and collateral beauty

Dopo la morte della figlia, Howard, un importante dirigente di New York cade in una profonda depressione. A quel punto, alcuni suoi amici escogitano un piano per farlo vivere nuovamente. Spingendolo al limite, lo costringono a confrontarsi con l’amore, con il tempo e con la morte.

C’è stata una frase dal trailer che mi è piaciuta tantissimo ed è “Io ti ho visto nei suoi occhi quando lei mi chiamava papà”.

Vedetelo, lo consiglio!

Il film è con Will Smith e Keira Knightley tra i protagonisti.

Allied- un’ ombra nascosta esce il 12/1

Immagine di brad pitt and Marion Cotillard

Nel corso della seconda guerra mondiale, il canadese Max Vatan e la francese Marianne Beausejour sono due spie assassine, in missione segreta a Casablanca nel 1942 per uccidere un ambasciatore tedesco. Durante la missione si innamorano e si sposano, ma la loro storia si interrompe quando Max Vatan scopre un segreto terribile che riguarda la moglie.

Con Brad Pitt e Marion Cottilard, la coppia del gossip.

La La Land esce il 26/1

Immagine di emma stone, ryan gosling, and la la land

Un film che andrò a vedere assolutamente, quando ho visto il trailer sono impazzita.

Questo film parla di una storia d’amore ma anche di sogni e ambizione che si intrecciano fra di loro in modo indissolubile. Mia è un’aspirante attrice che tenta provini su provini ma non viene mai presa. Sebastian è un musicista jazz. Fra i due ragazzi esplode una passione travolgente alimentata dalla condivisione di aspirazioni comuni. Tra i due nasce una complicità fatta di incoraggiamento e sostegno reciproco che durante il film ha un crescendo continuo. Però quando iniziano ad arrivare i primi successi, i due si dovranno confrontare con delle scelte che metteranno in discussione il loro rapporto. La minaccia più grande sarà rappresentata proprio dai sogni che condividono e dalle loro ambizioni professionali. Dove possono portarli?

Con i fantastici Emma Stone e Ryan Gosling.

50 sfumature di nero esce il 9/2

Come non potevo citare uno dei film più attesi dell’anno.

Immagine di Jamie Dornan and dakota johnson

Christian e Ana iniziano a ricostruire un rapporto basato sulla fiducia e a trovare un equilibrio, ma alcune figure misteriose provenienti dal passato di Christian minacciano la stabilità della coppia, decise ad annientare le loro speranze di un possibile futuro insieme.

Con Dakota Johnson e Jamie Dornan.

La luce sugli oceani esce 8/3

Tratto dal libro di M.L. Stedman, il film racconta di un guardiano di un faro australiano e di sua moglie che, durante la I Guerra Mondiale, trovano un bambino in mare, alla deriva di una barca di salvataggio, e lo adottano, per poi scoprire che la madre naturale potrebbe essere ancora viva.

Con la coppia tanto amata Alicia Vikander e Micheal Fassbender.

La bella e la Bestia esce il 16/3

Immagine di beauty and the beast, dan stevens, and disney

Non credo ci sia bisogno di dire la trama della bella e la bestia perché la conosciamo un po’ tutti. Questo nuovo film prodotto da Disney ha come protagonista Emma Watson nel ruolo di Belle. E io che altro posso dire… Ci vediamo al cinema!

Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar esce il 24/5

Jack Sparrow si trova a dover affrontare una flotta di marinai fantasma guidati dal capitano Salazar, fuggiti dal triangolo delle Bermude per ucciderlo. Al timone della sua piccola nave Dying Gull, Jack si avvia alla ricerca del leggendario tridente di Poseidone che può diventare la sua unica speranza di salvezza, stringendo un’alleanza con l’astronoma Carina Smyth e il giovane marinaio reale Henry.

Con Johnny Deep

2017 al cinema!!!

Golden Globe 2k17

I primi premi dell’anno sono stati assegnati, i Golden Globe 2017 sono stati un misto tra sorprese e riconferme. La premiazione è stata presentata da Jimmy Fallon, presentatore e comico statunitense.

La La Land(film che vedrò assolutamente) ha portato a casa 7 premi su 7, vincendo ogni record.

emma & ryan ✨

Miglior film musicale o commedia: La La Land

John Legend che interpreta Keith nel film è arrivato ai Golden Globe con sua moglie Chrissy Taigen, come un perfetto gentleman.  I due piccioncini successivamente hanno partecipato all’after-party organizzato da InStyle e Warner Bros.

Miglior attrice in un film musicale o commedia: Emma Stone in La La Land.

L’attrice indossava un abito di Valentino. Questo vestito acclamato da molti, mi è piaciuto. Ma mi è piaciuto ancora di più il suo discorso, infatti ha detto “questo è un film che parla di persone creative e le persone creative prima o poi si trovano una porta sbattuta in faccia. Ci sono tanti attori che vengono rifiutati o non vengono richiamati tanto che viene voglia di mollare, ma non bisogna farlo e questo film vi invita a questo”

Miglior attore in un film musicale o commedia: Ryan Gosling in La La Land

L’attore durante la serata indossava un completo firmato Gucci e assomigliava ad uno 007, ma come sempre era bellissimo, beata la moglie(Eva Mendes). L’attore l’ha prontamente lodata sul palco, ringraziandola di averlo appoggiato e supportato anche se nel frattempo era incinta, stava crescendo la loro prima figlia, e curava il fratello malato di cancro(morto ad aprile). Dedicando il premio al cognato scomparso prematuramente.

Migliore sceneggiatura: Damian Chazelle in La La Land

Miglior canzone originale: City Of Stars in La La Land.

Migliore colonna sonora originale: La La Land

Ha accettato i premi Justin Hurwitz. Il compositore, compagno di Damien Chazelle (regista e sceneggiatore del film) all’Università di Harvard, ha lavorato con lui anche ai suoi precedenti film.

Miglior film drammatico: Moonlight

Janelle Monae,Teresa, la protagonista del film indossava un abito di Armani Privé. L’abito era di quelli strani ma belli, ma oltre al vestito la cosa che mi è piaciuta di più sono stati quelle perle sui capelli. Senza Parole!

L’attrice ha partecipato, anche lei, all’after party organizzato da InStyle indossando una salopette lunga niente male, con i pantaloni a righe bianchi e neri. L’acconciatura è rimasta invariata. Ottima scelta!

Immagine di golden globes, janelle monae, and hidden figures

Naomie Harris, Paula nel film,  indossava un abito dorato di Armani Privé.

Miglior Film Straniero: Elle

Miglior attrice in un film drammatico: Isabelle Huppert in Elle

L’attrice francese ha indossato un  abito di Armani Privé, che essenzialmente era diviso in due parti , la parte di sopra semi-trasparente con delle stelline, la parte di sotto era una gonna che scendeva leggera.

Miglior attore in un film drammatico: Casey Affleck in Manchester By The Sea.

L’attore, fratello di Ben Affleck ha portato a casa il suo primo Golden Globe ringraziando tutti.

Miglior attrice non protagonista: Viola Davis in Barriere

Dopo aver ricevuto una stella sulla Walk Of Fame il 5 Gennaio, l’attrice ha conquistato anche un Golden Globe, portandosi cosi ad un passo verso l’Oscar. Viola Davis durante la serata ha anche presentato il premio Cecil B. De Mille o meglio il premio alla carriera. Quest’anno è stato consegnato a Meryl Streep(per lei farò un articolo a parte). L’attrice, Viola Davis ha indossato un abito lungo giallo canarino ricoperto di paillettes firmato Michael Kors.

Immagine di aesthetic, poc, and beauty

Miglior attore non protagonista: Aaron Taylor-Johnson in Animali Notturni

Miglior serie Tv Drammatica: The Crown(adoro questa serie tv per questo motivo farò un articolo  a se)

Miglior attrice in una serie drammatica: Claire Foy in The Crown

L’attrice che interpreta in The Crown la giovane Regina Elisabetta II, ha vinto il suo primo Golden Globe, sul red carpet ha indossato un abito rosa firmato Erdem. Durante il suo discorso di accettazione del premio Claire ha ringraziato la regina Elisabetta definendola il centro del mondo da 63 anni e sua figlia.

Miglior attore in una serie tv drammatica: Billy Bob in Goliath

Migliore serie tv commedia o musical: Atlanta

Ha accettato il Golden Globe l’ideatore, produttore esecutivo e attore, Donald Glover, che successivamente si è portato a casa il premio anche per miglior attore in una serie tv commedia o musical. Glover ha indossato è stato uno dei più originali per quanto riguarda la scelta dell’outfit, perché non ha optato per il classico completo nero ma per uno di velluto marrone firmato Gucci.

Miglior attrice in una serie tv commedia o musical: Tracee Ellis Ross in Black-ish.

L’attrice ha dedicato il premio a tutte le donne di colore, difatti lei è la prima ha vincere questo premio dal 1983. La Ross ha indossato un abito midi di  Zuhair Murad. Il vestito assomiglia tanto ad una abito da sposa, segna molto il suo fisico a clessidra per questo non mi convince tanto.

Miglior miniserie o film per la televisione: The People v. O.J. Simpson: American Crime Story

Miglior attrice in una miniserie o film per la televisione: Sarah Paulson in The People v. O.J. Simpson: American Crime Story

Un abito che non mi è piaciuto per niente è stato quello di questa attrice, firmato Marc Jacobs. Il vestito non ha una forma e l’attrice poteva scegliere un abito migliore per le sue forme.

Immagine di ahs, goldenglobes, and sarah paulson

Miglior attore in una miniserie o film per la televisione: Tom Hiddleston in The Night Manager

L’attore si è portato a casa il suo primo Golden Globe e durante il suo discorso di accettazione del premio ha raccontato il suo viaggio nello stato piu giovane del mondo, il Sud Sudan.

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film per la televisione: Hugh Laurie in The Night Manager

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film per la televisione: Olivia Colman in The Night Menager

Miglior film d’animazione: Zootropolis

TRUE LOVE

Certe volte molte persone mi chiedono come mai io non sia ancora fidanzata, o perché non mi stia sentendo con nessun ragazzo. Volete sapere la verità? Io penso che una persona si metta a cercare il vero amore quando si sente pronta per accoglierlo. Forse questa è solo la scusa che dico a me stessa e agli altri…. Ma sapete la verità qual è? Io cerco il vero amore.  Lo so molti diranno che alla mia età è stupido parlare di vero amore, perché questa età bisogna viverla il meglio possibile, divertendosi, ma sinceramente non riuscirò mai a dire “TI AMO” a una persona che non mi piace, cosi come non riesco a dire un ti voglio bene a una persona che in realtà non sopporto e che non mi è amica. I più grandi poeti hanno definito il vero amore con la parola “inspiegabile”, ed io sono pienamente d’accordo, io credo che il vero amore è una cosa indescrivibile che ti consuma e ti rende felice. Molte persone non sono d’accordo sul fatto di accostare consumarsi e amore insieme, io voglio fare una precisazione a riguardo: consumare, non vuol dire sempre finire o uccidere, l’amore che ti consuma non ti toglie la vista perché sei abbastanza intelligente, una persona si rende conto quando arriva in un vicolo cieco. Quello non è l’amore vero ma un amore malato o un amore tradito o ancora un amore che alla fine non era tanto amore. Io voglio aspettare quella persona che mi renda felice in tutto e per tutto, io voglio sentirmi desiderata, incoraggiata, ma soprattutto amata. Sarà o no vero amore si vedrà con il tempo ma mi sono stancata di domande a cui non posso rispondere con sincerità. Io la voglio con tutto il cuore una persona cosi. E come disse Carrie Bradshaw “Forse è il momento di chiarire chi sono io. Io sono una donna, che è in cerca dell’amore, del vero amore. Ridicolo, sconveniente…  che ti consuma. Del genere: non posso vivere senza di te, amore.

Consigli per lo studio LAST-MINUTE

studyLe vacanze di natale sono quasi finite e la scuola o l’università stanno per iniziare nuovamente. Bisogna ricominciare a studiare. Gennaio infatti è il mese dei compiti in classe e degli esami da dare. Diciamoci la verità  quasi nessuno ha toccato libro durante queste vacanze e ora bisogna mettersi sotto. Oggi vi consiglio qualche metodo di studio che vi potrà aiutare a rimettervi in carreggiata.

  • Organizza lo studio, magari mettendo dei tempi. Esempio dalle 9 alle 10.30 faccio matematica ecc….
  • Avete preso appunti in classe? Io consiglio sempre di prendere qualche informazione mentre il professore spiega Se non gli hai presi chiedi a qualche tuo compagno più attento di inviarteli.
  • Fai degli schemi, per riassumere tutto il capitolo.
  • Studia volta per volta, ma se non lo hai fatto, cerca di scrivere le parole chiave accanto a ogni paragrafo. Cosi poi da creare un percorso.
  • Studia dai riassunti(se non hai tempo).
  • Studia dai video, e fai degli schemi(consiglio quelli di Alberto Angela)
  • Leggi attentamente e ad alta voce, cosi poi da ripetere i concetti senza vedere il libro.
  • Io per studiare uso un metodo tutto mio, uso 7 evidenziatori diversi.

Giallo=parole chiave

Rosso=luoghi

Viola=date

Verde=persone

Arancione=frasi importanti

 

  • Non lasciarti distrarre da amici, telefono o Facebook.
  • Ma soprattutto visto che ti sei ridotto all’ultimo non andare nel panico ma sii calmo.

1 2 3